NETFLIX e MYSS KETA? Sì! La nuova pazza campagna marketing per l’uscita di TEOTFW

By Novembre 6, 2019content strategy

NETFLIX e MYSS KETA non è un sogno strano che hai fatto ieri notte in post-sbronza, ma la nuova pazza e irriverente campagna marketing per il lancio di TEOTFW.

Per un piatto perfetto è necessario saper utilizzare gli ingredienti giusti nelle corrette dosi: senza alcun dubbio possiamo riconoscere che Netflix è uno degli chef più bravi in ambito di marketing e comunicazione.

Quali sono le regole per preparare una buona campagna di comunicazione? I consigli di Marketing Zafferano:

  • Prendi una delle persone trend del momento, che, non ha caso, da pochi giorni ha fatto uscire un video che ha fatto tanto parlare
  • Unisci a fuoco lento l’uscita di una serie che tanti fan stavano aspettando
  • Aggiungi delle coordinate spaziali precise e realmente esistenti
  • Metti q.b. di irriverenza
  • Mescola il tutto

Adesso il tuo video di Netflix e MYSS KETA feat. The end of the fucking world è pronto! Tap su play e condividilo con gli amici per colazione, pranzo, cena… decidi tu, si abbina con ogni pasto.

Troviamo davvero geniale la comunicazione del lancio della nuova stagione di The end of the fucking world, sempre frutto di un marketing sapiente, ma soprattutto geniale del team di Netflix. Il video è epico e strategico: sfrutta il flow dell’uscita del remake delle ragazze di Porta Venezia (Milano) di MYSS KETA e si fonde perfettamente con le scene della scorsa stagione della serie.

Non è una sorpresa che Netflix costruisca la sua strategia sulle nuove uscite della piattaforma, creando hype prima dell’uscita e mantenendo alto il livello di coinvolgimento durante e dopo la stessa. Il risultato è la creazione di un legame forte e genuino fra brand e fan, che fa crescere in maniera considerevole l’authority e di conseguenza gli utenti.

 

Netflix si conferma per l’ennesima volta come re indiscusso della comunicazione nei social media. Vediamo brevemente i motivi del suo successo.

Comunicazione dei contenuti e storytelling: empatia allo stato puro

 

Netflix non si limita ad annunciare l’uscita di una nuova serie o stagione, ma racconta ogni volta una storia diversa e intrigante, con focus sempre alle ultime novità e ai trend che in quel momento spopolano sui social. Non si limita ad informare, va oltre la notizia con l’obbiettivo di creare un dialogo sincero, alla stregua di una chat con un amico, con un Tone of voice irriverente e inclusivo.

Per la serie: Bojack Horseman (<3)

Per la serie: El Camino

 

Da online a offline in un batter d’occhio: marketing senza limiti di piattaforma

L’esperienza dell’utente al centro: non solo investimenti in marketing online, Netflix mette in atto una strategia sexy e innovativa che punta a estendere l’esperienza di fruizione dei contenuti anche  nel mondo reale. L’engagement quindi, viene creato su tutti i social network, twitter, facebook, instagram, ma anche nelle strade, con campagne di guerrilla marketing originali e virali.

Casa de Papel (se vuoi leggere di più su questa campagna di guerrilla marketing e altre deliziosissime campagne, clicca qui)

la-casa-di-carta-c3buzz-guerilla-marketing

Instant marketing: attenzione per il mondo attorno

L’esempio di Netflix e MYSS KETA è l’emblema perfetto di come si dovrebbe fare instant marketing. Non è la prima volta che la piattaforma streaming fa riferimento a notizie, eventi cool e argomenti scottanti, per creare i propri contenuti, cavalcando l’onda dei fenomeni più in voga. Altro aspetto fondamentale della sua comunicazione, è quello di non rimanere mai neutro, con l’espressione sempre chiara e intraprendente del proprio punto di vista su questioni che spesso dividono. Ma Netflix non ha paura di dire quello che pensa.

Per la serie: The Umbrella Academy

Leave a Reply